31 May 2011

Alfa Romeo conquista prestigiosi premi in Germania e in Italia

L'Alfa Romeo 4C Concept è stata eletta "Concept Car più bella dell'anno" dai lettori della rivista tedesca Auto Bild. Battendo tutti gli altri progetti presentati nei mesi scorsi ai Saloni internazionali di Ginevra, Detroit, Tokio e Shanghai, L'Alfa Romeo 4C Concept ha vinto l'Auto Bild Design Award 2011 confermandosi l'essenza della sportività secondo i valori del brand: prestazioni, stile italiano ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida in piena sicurezza. Le stesse peculiarità contraddistinguono i due esemplari storici che hanno dominato la recente edizione 2011 del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este: un'Alfa Romeo 33 Stradale del 1968 e una 6C 2500 SS del 1942.

In particolare, l'Alfa Romeo 4C Concept presenta la classica formula dei coupé trazione posteriore a "2 posti secchi" con motore in posizione centrale, una lunghezza di circa 4 metri e un passo inferiore a 2,4 metri: dimensioni che, da una parte, mettono in risalto le doti di compattezza della vettura, dall'altra parte ne accentuano le caratteristiche di agilità. Contraddistinto da una linea sinuosa ed essenziale, con lo stesso principio è stato definito un allestimento di bordo specifico, mantenendo dotazioni e dispositivi più direttamente correlati all'impiego sportivo della vettura.

Sull'Alfa Romeo 4C Concept trovano posto tecnologie e materiali derivati dalla 8C Competizione - carbonio, alluminio, trazione posteriore - e tecnologie derivate dai modelli Alfa Romeo attualmente in commercio: il 1750 turbo benzina con iniezione diretta, il cambio a doppia frizione a secco "Alfa TCT" e il selettore Alfa D.N.A. per il controllo dinamico del veicolo. Insomma, questa vettura dichiara di "essere Alfa" fino in fondo confermando quell'anima sportiva che sul percorso misto, o meglio ancora sulla pista dove la velocità e le accelerazioni trasversali diventano più impegnative, restituisce sensazioni uniche alla guida.

Disputato per la prima volta nel 1929, il Concorso d'Eleganza è da sempre ospitato nei magnifici prati del Grand Hotel Villa d'Este e di Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como. Quest'anno aperto per la prima volta anche alle moto, il Concorso ha visto la partecipazione di oltre 5.000 appassionati che hanno potuto ammirare cinquanta capolavori della storia motoristica mondiale. Protagonista indiscussa del concorso l'Alfa Romeo 33 Stradale del 1968 che ha vinto sia il Trofeo BMW Group Best of Show, il premio più importante assegnato dalla giuria, sia il Trofeo BMW Group Italia conferito dal pubblico presente a Villa Erba. Equipaggiata con un motore V8 2.0 (sviluppato da Carlo Chiti), simile a quello sportivo ma depotenziato a 230 CV, la 33 Stradale è stata prodotta in soli 18 esemplari tra il 1967 e il 1971. La carrozzeria in lega fu realizzata da Franco Scaglione.
Insieme a questa straordinaria fuoriserie, un'altra Alfa Romeo si è messa in luce: è la 6C 2500 SS del 1942 che si è infatti aggiudicata la Coppa d'Oro, riconoscimento assegnato per referendum a Villa d'Este. Dotato di motore 6 cilindri di 2,5 litri, con 3 carburatori, capace di erogare 110 CV e di raggiungere circa 160 km/h, prestazioni al top per l'epoca. Questo coupé Super Sport targato Bertone fu assemblato in quantità relativamente limitate prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Torino 31 maggio 2011

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to authorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.