12 September 2006

Alfa Romeo al Salone Internazionale di Parigi 2006

Alfa Romeo ritorna al Salone Internazionale di Parigi con uno stand di forte impatto scenografico dove modelli di serie e versioni speciali si alternano per sottolineare – ancora una volta – l’unicità del brand nel panorama automobilistico mondiale.
Forme geometriche semplici definiscono il design dell’area espositiva dove volumi chiusi da un lato, contrapposti al fronte in “brise-soleil” in alluminio e vetro, rappresentano elementi che definiscono il concetto di “villa” Alfa Romeo secondo i canoni dell’architettura razionalista italiana. Inoltre, il rigore e l’essenzialità del progetto tradotto nelle forme, nei colori e nei materiali contribuisce a creare la cornice ideale per il car design sinuoso e aggressivo delle auto rendendole protagoniste assolute: tutto è dominato dal rosso e dal nero che da sempre esprimono la doppia anima della Casa, connubio di passione e tecnologia.
Ma il vero cuore dello stand, caratterizzato da piani orizzontali contrapposti ad ampie vetrate, è senza dubbio l’area destinata all’affascinante Alfa 8C Competizione: si tratta di una vetrina che custodisce l’ultima nata in Casa Alfa Romeo proprio come fosse un gioiello, un oggetto prezioso da ammirare e da desiderare.
Infine, dietro a questa suggestiva teca si sviluppa l’edificio Alfa Romeo dove trovano posto gli uffici, l’Alfa Café e le zone “lounge”, il tutto improntato alla stessa logica di raffinatezza stilistica e tecnologia d’avanguardia.
Insomma, al Salone di Parigi anteprime mondiali e vetture di attuale produzione convivono perfettamente, oltre a rappresentare bene il connubio “sportività ed eleganza” secondo Alfa Romeo, frutto della tecnologia più sofisticata e di un patrimonio unico fatto di vetture e progettisti, corse e motori che hanno segnato il progresso tecnologico e le vicende sportive del Novecento.


Alfa 8C Competizione

Protagonista assoluta dello stand è l’Alfa 8C Competizione, l’esclusiva Gran Turismo che sarà prodotta in un numero limitato di esemplari. Progettata dall’Alfa Romeo, la nuova vettura è la migliore sintesi dei valori che da sempre contraddistinguono il brand: tecnologia ed emozione. Quindi, l’Alfa 8C Competizione vuole giocare un ruolo da protagonista riaffermando con forza l’unicità dell’Alfa Romeo nel mondo: ovvero, la capacità di coniugare l’emozione della linea con il piacere di guida.


Alfa 159 e Alfa 159 Sportwagon

Innanzitutto, sulla passerella francese “sfilano” due Alfa 159 (una equipaggiata con il 2.2 Selespeed, l’altra con il 1.9 JTD 16v) - che di recente ha conquistato le prestigiose 5 stelle Euro NCAP - e due Alfa 159 Sportwagon (la prima con il 3.2 V6 Q4 da 260 CV, la seconda con il 2.4 JTDM da 200 CV). Tutte contraddistinte da una carrozzeria color “Nero Oceano”, che bene esprime l’interpretazione Alfa Romeo di “sportività classica”, i quattro esemplari offrono una ricchissima dotazione a seconda dell’allestimento: dal prezioso rivestimento in pelle Frau® “pieno fiore” al climatizzatore tri-zona, dai sedili elettrici al Cruise control, dai 7 airbag al sistema VDC con hill holder, dai sensori di parcheggio al radio navigatore a mappe con telefono e comandi vocali, fino al sofisticato sistema “Blue&Me®”.
Inoltre, tre di queste vetture adottano il nuovo cambio a 6 marce “Q-Tronic” che funziona in modalità automatica o sequenziale consentendo di sfruttare al massimo le potenzialità del propulsore 2.4 JTDM da 200 CV (a breve sarà disponibile anche per il 1.9 JTDM da 150 CV).


Alfa Brera e Alfa Spider

Sotto i riflettori della rassegna francese anche le altre due vetture della nuova generazione Alfa: da una parte l’Alfa Brera, l’affascinante vettura che trasforma la tradizionale anima del coupè in quella più esaltante della “sportività assoluta”. E dall’altra parte la nuovissima Alfa Spider che, attraverso un gioco complesso e raffinato di allusioni, ricorda la gloriosa tradizione dell’Alfa Romeo in questo settore (dalla Giulietta Spider degli anni ’50 passando per il Duetto fino al modello degli anni Novanta).
A Parigi il pubblico può ammirare l’Alfa Spider in due versioni (2.2 JTS da 185 CV e 3.2 V6 Q4 da 260 CV), entrambe nell’allestimento top di gamma, e dotate di 7 airbag, VDC, ASR, climatizzatore automatico bi-zona, wind-stop, interni in pelle naturale e cerchi in lega da 18”.
Vicino a queste due vetture è presente un’Alfa Brera, una versione Q4 di colore nero ed equipaggiata con un propulsore 3.2 V6 JTS da 24 valvole, un gioiello dell’ingegneria motoristica che sviluppa una potenza di 191 kW (260 CV) a 6.300 giri/min, con una coppia massima di 322 Nm (32,8 kgm) a 4.500 giri/min. Ricchissima la dotazione di serie come dimostrano i contenuti specificatamente dedicati alla sicurezza: 7 airbag (incluso bag ginocchia lato guida), VDC, ABS con EBD, dischi freno anteriori e posteriori ventilati, MSR, Hill Holder, ASR e fendinebbia. Inoltre, tra la lunga lista dei dispositivi impiegati per garantire il massimo del comfort a bordo citiamo: il climatizzatore automatico bi-zona, l’autoradio con lettore CD e CD changer, il sensore di parcheggio, l’impianto Hi-Fi Bose®, il Pack Visibility (sensore pioggia, sensore crepuscolare e sensore anti-appannamento) il radionavigatore a mappe con telefono e comando vocale. Completa questa versione gli interni in pelle naturale e cerchi in lega da 18”.


Alfa 147 nelle versioni Q2, Black Line II e Collezione II

In un contesto di stile e tecnologia Alfa Romeo si inserisce anche il modello 147 che a Parigi è proposta in tre versioni. Innanzitutto il primo esemplare esposto in anteprima mondiale si contraddistingue per il differenziale autobloccante anteriore (denominato Q2) che conferma tutti i punti di forza di una trazione anteriore, aumentando il piacere e il controllo di guida e assicurando alcuni vantaggi tipici di una trazione integrale. Il sistema è abbinato in esclusiva alla motorizzazione JTDM di 150 CV. Si tratta una scelta che tiene conto dell’attuale scenario tecnologico dei turbodiesel che dal 1997, anno di debutto dell’Alfa 156 JTD (prima vettura al mondo a disporre della tecnologia Common Rail), ha visto un forte aumento della coppia da trasmettere alle ruote anche su vetture compatte. Quindi, per garantire il massimo controllo e motricità in tutte le condizioni di guida, Alfa Romeo ha sviluppato il sofisticato sistema Q2. L’Alfa 147 Q2 propone, all’esterno, baffi, calandra e calotte specchi satinati, spoiler posteriore, codino di scarico cromato, assetto ribassato e la sigla specifica Q2.
All’interno, invece, questa versione offre una caratterizzazione sportiva come dimostrano: strumento con scala rossa ed illuminazione bianca; rivestimento in pelle con cuciture rosse per volante e per cuffie del cambio e del freno di stazionamento; mostrine del volante e mobiletto centrale di colore grigio scuro; batticalcagno specifico Q2; e pedaliera in alluminio. Completano la dotazione dell’Alfa 147 Q2 i comandi radio al volante, il cruise control, il sistema VDC e i 6 airbag. In più, la vettura in esposizione aggiunge i sedili in pelle a conformazione sportiva con cuciture rosse, impianto audio Bose®, navigatore satellitare e fari allo xenon.
La seconda Alfa 147 è proposta nell’allestimento Black Line. Dotata del Twin Spark 1.6 da 120 CV, questa “3 porte” coniuga sportività e stile come dimostra la sua particolare “livrea bicolore”: infatti, abbina una carrozzeria “Rosso Alfa” con alcuni elementi verniciati di un raffinato Nero lucido (tetto, montante centrale, spoiler posteriore) ed alla calandra, i baffi e calotte specchio satinati. All’interno risalta un nuovo tessuto sportivo bicolore (nero e grigio) e le mostrine del volante e mobiletto centrale di colore nero. Inoltre, sempre all’insegna della sportività, la nuova Serie Speciale Alfa 147 Black Line propone l’assetto ribassato, il terminale di scarico cromato e i cerchi in lega a fori con trattamento crome shadow da 17” con pneumatici 215/45. Infine, l’equipaggiamento di serie prevede ABS completo EBD, 6 airbag, autoradio con lettore CD, volante e pomello del cambio in pelle e climatizzatore manuale. A queste dotazioni, la vettura presente sullo stand aggiunge alcuni optional come VDC con ASR, Cruise control e predisposizione I-pod.
Infine, la terza vettura è una “5 porte”, nell’allestimento “Collezione II” con carrozzeria nera metallizzata con l’elegante interno in pelle bicolore (nero/panna) e plancia bicolore nero. Equipaggiata con il 1.9 JTDM da 150 CV, la compatta Alfa offre di serie i dispositivi più sofisticati nel campo della sicurezza: dal VDC all’ASR, dall’ABS con EBD ai sei airbag. Completa la dotazione climatizzatore automatico bi-zona, nuovi cerchi in lega da 17’’ a raggi, autoradio con CD, Cruise Control e alzacristalli elettrici posteriori. La vettura esposta è inoltre equipaggiata con il navigatore a mappe con telefono vivavoce integrato e i comandi radio e telefono sul volante, sensori di parcheggio posteriori CD changer, impianto Hi-Fi Bose®, sospensioni ribassate e filtro antiparticolato.


Alfa GT “Black Line”

Sfila a Parigi anche l’Alfa GT con una versione speciale che esalta ancora di più lo spirito unico del modello. Nato in collaborazione con Bertone, infatti, Alfa GT propone stile originale, ricchezza di contenuti e prestazioni esaltanti, e rappresenta una concezione inedita di sportività, nella quale convergono anche comfort ed eleganza. Ecco allora esposta una versione “Black Line” caratterizzata da una carrozzeria “Rosso Alfa”, interni rivestiti di pelle nera con cuciture rosse ed equipaggiata con il potente 2.0 JTS da 165 CV.
Destinata ad una clientela sportiva, oltre alla consueta dotazione di serie, questa vettura si contraddistingue per alcuni elementi e contenuti esclusivi: dai cerchi in lega da 18” (disegno a fori con trattamento cromo) ai proiettori anteriori con cornice nera; dalla griglia centrale verniciata satinata alla calotta degli specchi cromata. Inoltre, all’interno spiccano la plancia nera con trattamento in colore scuro del mobiletto centrale e i sedili in pelle nera con cuciture e logo rosso e con seduta traforata. Sempre di color nero con cuciture rosse sono il tappeto, i sovra tappeti e le cuffie del cambio e del freno di stazionamento. Infine, questa originale Alfa GT propone una dotazione di assoluto interesse, compreso il radionavigatore a mappe con telefono e comando vocale completo di abbonamento per i servizi infotelematici.


IMMAGINI 8c Competizione

IMMAGINI Nuova 147

IMMAGINI Spider

IMMAGINI Brera

IMMAGINI 159

IMMAGINI 159 Sportwagon

DOWNLOAD

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Related images


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to authorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.